Total Reward System e Work-Life Balance

 logo giallo ritagliato - hr  Cosa riguarda il servizio?work life balance

 

Se finora le imprese hanno concepito la loro organizzazione contando sulla disponibilità dei lavoratori ad adattarsi pienamente, oggi si diffonde, a partire dalle aziende maggiori, la tendenza a rivedere i propri meccanismi alla luce dei bisogni privati, di relazione e di socialità del proprio personale nella consapevolazza che esso costituisce una risorsa per l’azienda nel momento in cui vi apporta competenze ed esperienze anche esterne ad essa.
L’evoluzione da trattamento contrattuale a Reward System, costruito sulle componenti tradizionali di remunerazione con l’aggiunta di benefits (es.: convenzioni) ed elementi intangibili (es: banca delle ore …), costituisce la base per il riconoscimento, da parte dell’azienda, di necessità coperte dalla retribuzione di base e di urgenze di crescita personale e sociale.

Così, l’azienda passa da estranea alla vita personale del lavoratore che era prima, ad antagonista degli impegni extra-lavorativi del proprio personale che è divenuta poi, a complice dell’identità individuale delle proprie Risorse Umane.
La prospettiva del Total Reward System viaggia sulle onde del benessere lavorativo inteso come work environment e company environment che descrivono un luogo di lavoro concepito dalle Risorse Umane che lo costituiscono, non solo gradevole e stimolante professionalmente e personalmente, ma anche prestigioso per il suo business e per il suo valore etico-sociale.
La stessa prospettiva approda, quindi, allo scopo ultimo che è quello del W
ork-Life Balance dove l’equilibrio tra vita privata e professionale viene pienamente raggiunto dall’individuo ma anche sostenuto e supportato dall’azienda che nella sua strategia di crescita contempla anche l’obiettivo di innalzarne la qualità di vita delle proprie Risorse Umane. 

logo giallo ritagliato - hr  Perchè implementarlo?
 
Gli effetti dell’applicazione delle politiche descritte sono:
 
– immediata limitazione dell’assenteismo aziendale
– limitazione del turnover dei lavoratori a garanzia del mantenimento e della protezione del know-how
– miglioramento del clima aziendale, della motivazione dei dipendenti e dell’attaccamento all’azienda
– innalzamento del benessere organizzativo con naturale miglioramento della performance individuale ed organizzativa
– acquisizione di people satisfaction e conseguente indotto positivo di business
– progressivo spostamento dell’ottica lavorativa nel medio-lungo periodo con accrescimento della fiducia e della fidelizzazione da parte delle Risorse Umane e del macrosistema organizzativo