Sistema KANBAN

 
logo grigio ritagliato - br  Cosa riguarda il servizio?kanban images
 

Il termine giapponese KANBAN significa cartellino o scheda, ed è il nome assegnato agli strumenti di pianificazione e controllo tipici di una sistema di produzione PULL.
La gestione a KANBAN si basa sul concetto che un processo produttivo è un’operazione che va da valle a monte (contrariamente alla produzione inteso come flusso dall’approvvigionamento fino al montaggio finale, passando per le lavorazioni) e lavora i pezzi solo al momento del bisogno, senza generare scorte o code.
La metodologia costituisce un vero e proprio sistema di informazioni ed tra i vari processi e reparti, integrandoli e collegandoli con la richiesta del cliente.
Il KANBAN identifica un singolo prodotto e specifica tutte le informazioni necessarie alla sua gestione; può essere di produzione (costituisce il vero e proprio ordine di produzione) o di prelievo (definisce la quantità e la tipologia di prodotti cui approvvigionarsi per ripristinare il livello di scorta dei prodotti da lavorare).
La gestione dei contenitori e del KANBAN è effettuata secondo i principi di gestione a vista (Visual Management).
L’efficacia della metodologia si base su alcune regole, quali:

– si produce solo quando è disponibile un Cartellino KANBAN
– s
i preleva solo la quantità indicata dal Cartellino KANBAN
– i
l numero di KANBAN, una volta stabilito, non può essere cambiato.

La metodologia può applicata a tutte le organizzazioni manifatturiere che si pongono l’obiettivo di una riduzione del livello di sovrapproduzione e quindi delle scorte.

logo grigio ritagliato - br  Perchè implementarlo?
 

L’applicazione della metodologia permette di ottenere:
 
 
– semplificazione della programmazione anche senza l’ausilio di supporti MRP
– riduzione della sovrapproduzione e del livello di scorte
– tempo di risposta minore ai cambiamenti della domanda
– riduzione degli errori e delle rilavorazioni.